Numero verde 800912361
Numero Verde 800 912361
divider

Toronto Bridge

separator

Cos’è la protesi Toronto Bridge?

La protesi Toronto Bridge è una protesi fissa totale che viene inserita sugli impianti dentali integrati nell’osso attraverso delle viti. E’ chiamata così perché il suo ideatore, il prof. Ingvar Brånemark la presentò nell’omonima città del Canada nel 1982. Da allora questa tipologia di protesi ha subito innumerevoli varianti migliorative fino ad arrivare alle protesi attuali molto belle e affidabili.

toronto bridge

Come si inseriscono gli impianti dentali?

toronto bridge

Gli impianti possono essere inseriti con la tecnica del carico immediato nel senso che dopo poche ore dal loro inserimento si applica la protesi fissa. Questa tecnica è una tecnica indolore che viene effettuata senza incidere e scollare le gengive. Non si usano punti di sutura.

Toronto bridge avvitata o cementata?

La Toronto bridge può essere cementata utilizzando degli abutment implantari specifici oppure può essere avvitata sugli impianti. Noi preferiamo quest’ultima in quanto può sempre essere smontata qualora le circostanze lo richiedono. Con la cementazione questa semplice rimozione non è possibile.

Toronto bridge con la tecnica a “cera persa”

La Toronto bridge può essere eseguita con diverse tecniche e diversi materiali. La prima tecnica è quella della “cera persa”. Un manufatto dentale viene prima costruito e modellato in cera. In un secondo passaggio la cera viene sostituita dal metallo. Il metallo viene fuso e iniettato all’interno della forma lasciata dalla cera che nel frattempo è andata “persa” con il calore. Sulla struttura metallica ottenuta e rifinita viene poi applicata la resina, il composito o la ceramica. Questa tecnica non viene da noi più utilizzata in quanto trattasi di un passaggio lungo e che conferisce alla protesi innumerevoli imprecisioni che con il tempo possono determinare problemi agli impianti.

Toronto bridge con la tecnica “CAD CAM”

toronto bridge

Preferiamo usare la tecnica Cad Cam che da un blocco unico di metallo, attraverso software e macchinari particolari, viene ricavato il pezzo metallico su cui poi si applica la resina, il composito o la ceramica. Inoltre attraverso questa metodica è possibile realizzare protesi in zirconia senza, cioè, la presenza di metallo (free metal).

Esistono varie protesi Toronto bridge che qui elenchiamo:

Toronto bridge in metallo resina

È una protesi che viene realizzata con la tecnica della “cera persa”. Sullo scheletro metallico ottenuta con la fusione a cera persa vengono incollati dei denti in resina standard del commercio. È un tipo di protesi che realizziamo solo su esplicita richiesta del paziente. Si tratta della protesi attraverso le quali le catene low cost o gli studi dell’est Europa si reclamizzano.

Vantaggi: economicità.

Svantaggi: denti standard del commercio; usura nel tempo; cambio colore della resina; possibilità di accumulo di placca; la struttura in metallo fatta con la tecnica della cera persa potrebbe rompersi.

Toronto bridge in metallo composito con struttura CAD CAM

È una protesi che viene realizzata con la tecnica Cad Cam. Sul blocco metallico ottenuto con i macchinari Cad Cam vengono costruiti dei denti in composito individualizzati dall’odontotecnico. Il composito è un materiale intermedio fra la resina e la ceramica. È duro ma non quanto la ceramica

Vantaggi: denti individualizzati come i denti naturali (dentina e smalto)

Svantaggi: usura lieve del rivestimento estetico e leggero cambio colore nel tempo ma più resistente delle prime due soluzioni; possibilità di accumulo di placca.

Toronto bridge in metallo ceramica con struttura CAD CAM

È la protesi che esiste sul mercato odontoiatrico da tanti anni e quindi è quella che dà più affidabilità e maggiori garanzie nel tempo. Sulla struttura metallica Cad Cam viene stratificata e cotta la ceramica dentale.

Vantaggi: denti individualizzati; colore stabile, brillante e duraturo nel tempo; molto resistente sugli impianti dentali Estetica armonica e naturale; la possibilità di accumulo di placca batterica è ridotta al minimo in quanto la ceramica è completamente liscia

Svantaggi: l’unico svantaggio che potrebbe riscontrarsi è che in caso di urti accidentali si può scheggiare lievemente.

Toronto bridge in zirconia ceramica (metal free) con struttura CAD CAM

È l’evoluzione della protesi in metallo ceramica. Viene realizzata quando non è possibile utilizzare la metallo ceramica o nei casi con particolari esigenze estetiche. Con le macchine Cad Cam si ottiene una struttura bianca (free metal) che con apposite cotture assume la colorazione della dentatura naturale.

Vantaggi: denti individualizzati, colore stabile, brillante e duraturo nel tempo; resistente;

Estetica armonica e naturale, SENZA STRUTTURA METALLICA da mascherare. Indicata per chi desidera denti particolarmente bianchi e nei casi in cui non c’è abbastanza spazio per la struttura metallica. Come per la precedente tipologia la possibilità di accumulo di placca batterica è ridotta al minimo.

Svantaggi: è un po’ più costosa delle altre soluzioni

Toronto Bridge su impianti con o senza gengiva finta?

Protesi fissa su impianti con gengiva

all on 4

Questo tipo di protesi viene realizzata quando il paziente ha un importante riassorbimento osseo. In tal caso la gengiva finta serve ad evitare che i denti fissi siano troppo lunghi (denti equini). La gengiva non si noterà in quanto si mimetizzerà perfettamente con la vera gengiva del paziente facendo in modo che il sorriso sia il più naturale e armonioso possibile. Qui sotto un caso risolto con gengiva finta.

all on 4

Protesi fissa su impianti senza gengiva

Questo tipo di protesi è la protesi più frequente che eseguiamo.  Si realizza quando non vi è riassorbimento osseo o quando, seppur rarissime volte, il paziente non gradisce avere la gengiva finta. Qui sotto un caso realizzato senza gengiva finta.

all on 4

Tra la protesi e la gengiva vera del paziente si deposita il cibo?

La risposta è NO. I denti della protesi fissa facciamo in modo che comprimano sulla gengiva del paziente affinché non si possa creare alcuno spazio per il deposito di cibo. I residui alimentari scivolano sulle superfici lisce delle protesi fisse. Meglio se le superfici sono in ceramica.

L’igiene di una Toronto bridge

Per pulire bene una Toronto bridge è necessaria la stessa tecnica utilizzata per pulire un ponte fisso su denti naturali. Gli strumenti da utilizzare sono i soliti: spazzolino, superfloss e scovolino. Una buona igiene allontana il rischio di infezioni a gengive e impianti . Oltre all’igiene fatta a casa è indispensabile l’igiene professionale fatta in studio e le visite di controllo periodiche.

Argomenti correlati alla protesi Toronto Bridge


Come posso fissare un appuntamento?

Ci contatti per un appuntamento ad uno dei seguenti recapiti telefonici: +39 080.3483891 (Gioia del Colle – Bari);+39 320.7513223 (Taranto);  numero verde800.912361. Oppure compili gentilmente i campi qui sotto, in modo da avere le necessarie informazioni per contattarla nel più breve tempo possibile e fissare il suo appuntamento con il nostro studio. Nel corpo del messaggio, se vuole, specifichi il suo problema e le eventuali richieste terapeutiche. Grazie.

Il tuo nome*

Il tuo cognome*

La tua email*

Il tuo telefono cellulare*

Città*

Scegli la sede dello studio*

Preferenza giorni in cui possiamo contattarla
Qualsiasi giornoLunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdì

Preferenza orario in cui possiamo contattarla
Qualsiasi orario09:00 - 12:0012:00 - 15:0015:00 - 17:0017:00 - 19:00

Richiesta appuntamento: il tuo messaggio

, accetto la privacy policy di questo sito*

, desidero ricevere ulteriori informazioni in merito alla richiesta*

*campi obbligatori


separator

Condividi

Studio Dentistico Resta located at Via Dante Alighieri, 78 , Gioia del Colle (Bari), Puglia . Reviewed by 15 Recensioni rated: 5 / 5