Numero verde 800912361
Numero Verde 800 912361
divider

Protesi dentale

separator

protesi dentale

Oggi l’Odontoiatria dispone di tecniche e di materiali per la protesi dentale sempre più affidabili, maneggevoli e sicuri che permettono di rispondere in maniera adeguata alle giustificate richieste estetiche e funzionali di ogni paziente.

In questa pagina elencheremo le caratteristiche di ogni protesi dentale evidenziando tutti gli aspetti, i vantaggi e i possibili inconvenienti.

Quante tipologie di protesi esistono?

Possiamo suddividere le protesi dentali nelle seguenti tre grandi categorie:

  • Protesi fissa
  • Dentiere (protesi mobili totali)
  • Protesi mobili parziali

Protesi fissa: corone e ponti su denti e impianti

La protesi dentale per eccellenza è la protesi fissa in quanto sostituisce i denti mancanti simulando al meglio la dentatura naturale. Viene detta “fissa” in quanto è fissata ai denti naturali (tramite cementi) o agli impianti dentali (tramite viti o cementi). Questa protesi può essere rimossa solo dal dentista.

Le protesi dentali fisse si suddividono in:  corone e ponti su denti naturali o su impianti; maryland bridge, faccette e intarsi su denti naturali.

Corone dentali su denti naturali

Le corone dentali sono un tipo di protesi dentale che sostituiscono precedenti restauri coronali incongrui, possono anche rivestire un dente naturale esteticamente inaccettabile o la cui resistenza è stata compromessa da carie estese e devitalizzazioni. Non possono essere realizzate se manca un dente. Quando manca un dente si fanno i ponti su denti naturali o sugli impianti dentali.

protesi dentale

Ponti su denti naturali

I ponti dentali sostituiscono i denti mancanti in quanto si poggiano sui denti adiacenti che per tale motivo  devono essere limiti. Con l’avvento dell’implantologia questa tecnica viene sempre meno usata in quanto per sostituire i denti mancanti si inseriscono gli impianti dentali (radici artificiali) lasciando intatti i denti vicini.

protesi dentale

Ponti su impianti

I ponti su impianti sostituiscono i denti mancanti inserendo delle radici artificiali in titanio nell’osso. Questa procedura può essere effettuata anche senza incidere le gengive e quindi riducendo quasi a zero il dolore post operatorio.

protesi dentale

ponte dentale su impianti

Cosa sono le protesi Toronto bridge?

Le Toronto bridge sono delle protesi fisse totali su impianti. Si realizzano per riabilitare intere arcate. Tutti i dettagli puoi trovarli in questa pagina.

Metallo ceramica o metal free?

I ponti e le corone possono avere una struttura metallica di base, la metallo ceramica, oppure essere privi di metallo, la protesi metal free.

protesi dentale

La protesi dentale fissa su denti e impianti metal free (senza metallo) si suddivide in:

  1. Ceramica integrale

  2. Zirconia ceramica

  3. Zirconia monolitica

  4. Disilicato di litio.

La differenza fra le quattro tipologie di protesi dentale fissa senza struttura metallica è quasi del tutto inesistente dal punto di vista estetico. Un po’ meglio risulta essere la ceramica integrale e il disilicato di litio. Si riscontrano, invece, differenze se si valuta il grado di durezza. Per esempio nei pazienti bruxisti è consigliabile utilizzare la zirconia monolitica in quanto presenta una durezza estremamente elevata. Il disilicato di litio non può essere usato per i ponti ma solo per le corone singole in quanto poiché ha un basso grado di resistenza alla flessione si fratturerebbe facilmente.

I vantaggi delle corone senza struttura metallica

  • Elevata resa estetica e trasparenze naturali
  • Lunga durata nel tempo
  • Estremamente biocompatibili, zero allergie
  • Aspetto sano e molto naturale
  • Ottima risposta gengivale
  • Assenza di bordino nero

protesi dentale

Gli svantaggi della protesi fissa in metallo ceramica

Lo svantaggio più grosso della protesi fissa in metallo-ceramica è la mancanza di traslucenza a livello del colletto dentale (vicino la gengiva), poiché i raggi della luce incidente, diversamente dal dente naturale, vengono bloccati dalla presenza del metallo sottostante, e questo, anche in corone ben eseguite provoca frequenti inestetismi facendo comparire, con il passare del tempo, il classico bordino nero ai margini della gengiva.

protesi dentale

Cos’è il Maryland bridge?

Il Maryland bridge è un ponte dentale, fisso o provvisorio, indicato in caso di perdita dei denti frontali.

Il vantaggio principale di questo dispositivo protesico è che si fissa, tramite due alette laterali e dei cementi adesivi, sulle pareti posteriori dei denti che si trovano vicino all’elemento mancante senza che questi vengano limati o toccati in alcun modo.

protesi dentale

Gli intarsi

Un’ alternativa che consente di risparmiare più tessuto dentale rispetto alla corona singola (capsula) è l’intarsio. In caso di carie estese (quando sono piccole si eseguono semplici otturazioni dirette) su premolari e molari anziché limare tutto il dente, e quindi sacrificare molto smalto e dentina, si può eliminare solo il tessuto affetto da carie e rimpiazzarlo con dei piccoli intarsi costruiti, dopo aver preso una piccola impronta, nel laboratorio odontotecnico. Gli intarsi andranno a ripristinare l’anatomia originale perduta.

Gli intarsi si suddividono in Inlay, Onlay e Overlay in base alla loro estensione e possono essere costruiti in composito o in ceramica.

Protesi fissa. Schema vari tipi di intarsi

Schema vari tipi di intarsi

Intarsi in composito: fasi di laboratorio

protesi dentale

 Intarsi in composito cementati in bocca

Le faccette dentali

Tante persone vorrebbero un sorriso più luminoso, pulito e attraente, ma si ritrovano con i denti anteriori, i cosiddetti “denti del sorriso”, macchiati, ingialliti o storti con degli spazi antiestetici.

Oggi bastano pochi appuntamenti dal dentista per risolvere tutti questi problemi con una soluzione esteticamente e tecnicamente perfetta, le cosiddette faccette dentali di porcellana.

protesi dentale

Le faccette dentali sono sottilissime lamine (veeners) in ceramica che vengono incollate ai denti per migliorarne l’aspetto in modo davvero radicale. A differenza di ponti dentali e corone, la porzione di dente sacrificata all’applicazione delle faccette in ceramica è davvero minima (in media 0,5 -0,7 mm di spessore del dente), e il risultato finale non solo è esteticamente perfetto, ma anche solido e durevole nel tempo.

protesi dentale

Con le faccette dentali in ceramica si possono ottenere questi risultati:

  • effetto sbiancante dei denti

  • chiusura degli spazi interdentali (o diastema)

  • allungamento dei denti

  • modificazione e miglioramento dell’estetica dentale

  • riallineamento dei denti

Protesi fissa. Faccette in ceramica

Le faccette dentali hanno visto la luce negli anni ’80, ma solo in tempi recenti i sostanziali miglioramenti nei materiali e negli adesivi ne hanno fatto una tecnica sicura e sempre più diffusa. Le faccette dentali in ceramica sono resistentissime, non si macchiano neppure se il paziente è un forte fumatore e non richiedono una manutenzione particolare: l’uso quotidiano di spazzolino, dentifricio e filo interdentale, ossia la normale routine di igiene orale, è sufficiente a garantirne la durata. Per saperne di più visita la pagina delle faccette dentali.

Dentiere

dentiere

Le dentiere sono delle protesi dentali rimovibili che rimpiazzano i denti perduti. Pertanto, quando si parla di dentiera pertanto s’intende una protesi mobile.

La dentiera è costituita da due parti una parte rosa che simula la gengiva ed una parte bianca costituita dai denti protesici. Entrambi le parti sono fatte di resina acrilica anche se i denti talvolta possono anche essere in composito o in ceramica. Trovi tutti i dettagli in questa pagina.

Protesi mobili parziali

Sono delle protesi mobili che sostituisco la perdita parziale della dentatura naturale. Si suddividono in: protesi mobile scheletrato con ganci metallici sui denti; protesi flessibili in nylon con gangi mimetici e protesi mobili senza ganci ma con attacchi a scomparsa combinate ad una protesi fissa.

Protesi mobile parziale: scheletrato

Quando mancano alcuni denti e non si vuole ricorrere all’implantologia è possibile ripristinare la dentatura con una protesi mobile parziale. Questa presenta una struttura metallica di base in cromo cobalto sulla quale vengono montati dei denti in resina del commercio.

Questa protesi si ancora ai denti naturali residui con dei ganci metallici. I ganci metallici nelle zone anteriori potrebbero essere antiestetici per questo oggi è possibile avere una protesi flessibile in nylon con ganci estetici.

Protesi flessibili in nylon (alternative allo scheletrato)

La protesi flessibile in nylon è una protesi mobile parziale a supporto gengivale che non traumatizza i denti residui come invece accade con gli scheletrati con i ganci metallici. I ganci sono invisibili in quanto sono fatti con un materiale camaleontico, semitrasparente che lascia intravedere il colore delle gengive.

Le protesi superiori non hanno il palato! Sono costruite con materiale termoplastico molto resistente, sono poco ingombranti, indeformabili ed altamente biocompatibili; non provoca allergie. Sono prive di ganci metallici inestetici e di qualsiasi altra tipologia di metallo.

Protesi combinata (mobile + fissa) con attacchi a scomparsa

Un altro tipo di protesi è quella data da una protesi fissa su denti naturali residui sulla quale si aggancia una protesi mobile (scheletrato) senza ganci. Quest’ultima si innesta alla protesi fissa con degli attacchi a scomparsa. Questa metodica si usava molto in epoca pre-implantare adesso invece si esegue solo quando il paziente rifiuta categoricamente l’implantologia o quando ci sono molte controindicazioni all’intervento chirurgico (eventualità rara).

Che garanzia mi dà una protesi dentale?

La protesi dentale è un dispositivo medico su misura costruito dall’Odontotecnico, iscritto all’Albo degli artigiani. Tale dispositivo è individualizzato per ogni paziente seguendo la direttiva europea 2007/47/CEE e quindi, se vengono rispettate le regole, la protesi dentale non comporta rischi per la sua salute.

Per fare questo, i fabbricanti di protesi dentale devono adottare un processo produttivo controllato e rilasciare un’apposita dichiarazione di conformità che viene custodita dal dentista e rilasciata, su richiesta, al paziente.

Argomenti correlati alla protesi dentale


Come fissare un appuntamento

Ci contatti per un appuntamento ad uno dei seguenti recapiti telefonici: +39 080.3483891 (Gioia del Colle – Bari);+39 320.7513223 (Taranto);  numero verde800.912361. Oppure compili gentilmente i campi qui sotto, in modo da avere le necessarie informazioni per contattarla nel più breve tempo possibile e fissare il suo appuntamento con il nostro studio. Nel corpo del messaggio, se vuole, specifichi il suo problema e le eventuali richieste terapeutiche. Grazie.

Il tuo nome*

Il tuo cognome*

La tua email*

Il tuo telefono cellulare*

Città*

Scegli la sede dello studio*

Preferenza giorni in cui possiamo contattarla
Qualsiasi giornoLunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdì

Preferenza orario in cui possiamo contattarla
Qualsiasi orario09:00 - 12:0012:00 - 15:0015:00 - 17:0017:00 - 19:00

Richiesta appuntamento: il tuo messaggio

, accetto la privacy policy di questo sito*

, desidero ricevere ulteriori informazioni in merito alla richiesta*

*campi obbligatori


 


separator

Condividi

Studio Dentistico Resta located at Via Dante Alighieri, 78 , Gioia del Colle (Bari), Puglia . Reviewed by 15 Recensioni rated: 5 / 5