CHIAMACI ORA

Siamo a Gioia del Colle (Bari) e a Martina Franca (Taranto)

Numero Verde 800 912361
divider

Piorrea

separator

Piorrea cos’è

La piorrea non è altro che la fase finale della malattia parodontale. Un tempo era conosciuta anche come ” piorrea espulsiva ” e interessava una grossa parte della popolazione. Chi ne viene colpito si vergogna a mostrare il proprio sorriso.

E’ detta piorrea perché nelle forme più gravi c’è perdita di pus infatti dal greco piorrea significa “scolo di pus”.

Il suo apparire con gonfiore, dolore, arrossamento delle gengive e sanguinamento, fino alla fuoriuscita, nelle forme più gravi ed avanzate, di pus preconizzava sempre una evento drammatico: la perdita dei denti (piorrea denti) e con essi una profonda e irrimediabile ferita all’avvenenza fisica di chi ne veniva colpito.

VIDEO su piorrea e parodontite

Cura parodontite Bari taranto

piorrea sintomi iniziali

Piorrea sintomi

Piorrea inizio. Il sintomo iniziale della piorrea è il sanguinamento gengivale anche se in molti casi tali sintomo è da ricondurre all’esordio della malattia parodontale più che alla piorrea vera e propria che, invece, ha come sintomi tipici l’allungamento dei denti e la mobilità dentaria. Qui sotto in ordine di comparsa elenchiamo i sintomi tipici della malattia:

  • gengive sanguinanti
  • alcuni denti (soprattutto gli incisivi) si allungano ed iniziano a inclinarsi
  • carie diffusa
  • alitosi
  • recessioni gengivali
  • grave mobilità dentaria
  • ascessi e gonfiori localizzati
  • dolori diffusi e aumento della sensibilità
  • perdita spontanea dei denti

La foto sotto illustra bene molti dei sintomi e dei segni della piorrea.

piorrea

Piorrea cause

Le cause della piorrea sono le stesse della malattia parodontale. Qui sotto sono indicate le cause principali della piorrea anche se noi siamo del parere che il motivo più importante sia la “paura del dentista”. Infatti, se intercettata in tempo la piorrea e la malattia parodontale possono essere prevenute e/o curate in tempo.

  • placca e tartaro
  • fumo di sigaretta
  • perdita precoce di alcuni denti
  • protesi e otturazioni incongrue
  • eredità e predisposizione genetica

La piorrea è contagiosa?

Sebbene la piorrea sia una malattia infettiva (piorrea infettiva) in quanto causata da batteri non rientra fra le malattie contagiose. Quindi la piorrea contagiosa non esiste e non può trasmettersi attraverso un bacio.

Infettiva significa che è causata da un microorganismo (virus, funghi o batteri), in questo caso i batteri della placca dentale. Non tutte le malattie infettive sono contagiose cioè che i microorganismi passano da un organismo all’altro determinando l’insorgenza della patologia.

I batteri della malattia parodontale possono passare da un individuo all’altro (piorrea contagio) ma per determinare la malattia dovrebbero colonizzare la profondità del solco gengivale trovando condizioni particolari come una scarsa igiene orale, un pH basso, una scarsa presenza di ossigeno e una particolare predisposizione genetica.

La piorrea è ereditaria?

Avere familiari affetti da questa patologia predispone a sviluppare la stessa condizione; tuttavia la piorrea ereditaria non esiste, com’è dimostrato dagli studi scientifici e dalla clinica, anche se la presenza di altri casi in famiglia gioca un ruolo importante nel determinarne la suscettibilità. Spieghiamo meglio: avere una predisposizione genetica non significa sviluppare automaticamente la malattia che però talvolta può instaurarsi quando trova condizioni particolari come la scarsa igiene orale.

Quindi il consiglio per chi ha familiari affetti da piorrea o parodontite è quello di avere una scrupolosa igiene orale domiciliare, mantenere uno stile di vita sano, evitando fumo e stress.  A questi consigli va affiancato un programma di mantenimento della salute orale con richiami di igiene professionale fino a 2-3 volte l’anno.

Infine, bisogna prestare massima attenzione ai primi campanelli d’allarme come le gengive che sanguinano, durante il lavaggio dei denti o che iniziano a ritirarsi.

Cura piorrea

Piorrea come si cura – Piorrea soluzioni – Piorrea rimedi – Piorrea cure – Piorrea alveolare cura

Qui sotto mostreremo come si cura la piorrea. Esistono vari modi per trattare questa patologia. Quando ai primi segnali ci si rivolge ad un dentista esperto molto si può fare. Pertanto mettete da parte la paura del dentista e sappiate che “la piorrea si cura“.

Quando, invece, la maggior parte dei denti ha già iniziato a “ciondolare” correre dal dentista è quasi sempre troppo tardi. Le cure per risolvere una situazione molto compromessa sono complesse, lunghe e richiedono tantissima collaborazione da parte del paziente.

In passato i pazienti con la malattia parodontale non avevano possibilità di curarsi e quindi la parodontite iniziale si trasformava in piorrea legando il loro destino ad una dentiera  che diventava la soluzione definitiva alle ricorrenti sofferenze fisiche.

Oggi questo accade sempre meno grazie ai progressi della medicina odontoiatrica. Nei prossimi paragrafi vedremo le moderne soluzioni a questa patologia.

Igiene orale professionale (curretage e scaling)

La miglior cura alla piorrea, come già detto, è la prevenzione. La prevenzione viene fatta andando dal dentista almeno due volte l’anno per un controllo e soprattuto per un’igiene dentale. Oltre all’igiene normale (igiene sopragengivale) è importante fare anche quella sottogengivale utilizzando gli strumenti ultrasonici e gli strumenti manuali come le curette (curettage) e lo scaler (scaling). L’igiene sottogengivale serve ad eliminare il tartaro invisibile (in quanto attaccato alle radici dei denti) responsabile dell’infiammazione cronica delle gengive.

Piorrea LASER terapia

pulizia dei denti

Abbiamo visto che la prima cosa da fare per curare questa malattia è l’igiene orale sopra e sottogengivale con strumenti ultrasonici e manuali (curette).

Piorrea cure innovative. Da un po’ di anni oltre all’igiene orale si è notata una netta regressione della malattia se alla pulizia dei denti viene affiancata la LASER terapia. L’ultilizzo del Laser serve a “sterilizzare” le tasche parodontali (spazio compreso fra gengiva e dente) dove si annidano e si accumulano i batteri responsabili della cronicizzazione della patologia.

Il raggio laser (piorrea cura laser) ha il vantaggio di raggiungere e distruggere i microrganismi laddove i farmaci, i collutori e gli strumenti manuale e meccanici, utilizzati per la pulizia sopra e sottogengivale, non riescono ad arrivare.

Eliminando i batteri responsabili dell’infiammazione si riducono le tasche parodontali e scompare il sanguinamento gengivale.  Si creano, pertanto, le condizioni affinché si riformi l’osso alveolare (osso in cui è contenuto il dente) e il legamento parodontale (struttura di sostegno del dente) a tal punto che la mobilità dei denti tende a ridursi drasticamente.

Piorrea

Stabilizzazione di denti mobili

Dopo aver curato le tasche parodontali i denti che ancora si muovono possono essere stabilizzati con un piccolo incollaggio di rinforzo interno invisibile all’esterno. Questo rinforzo è chiamato retainer ed è utilizzato anche in ortodonzia a fine trattamento per evitare che i denti tornino nella posizione iniziale.

Piorrea Bari taranto

Cura per la piorrea alveolare con protesi fisse su denti naturali o impianti

Nei casi più gravi quando i denti affetti dalla piorrea sono molto mobili e ormai compromessi è necessario optare per una soluzione diversa dalle precedenti. Dopo aver estratto i denti ormai irrecuperabili per non essere “condannati” alla dentiera si può ricorrere alla protesi fissa fatta sui denti naturali (quando è possibile) curati o non affetti da problemi parodontali.

Se non ci sono denti naturali sani affidabili su cui progettare una protesi fissa si possono utilizzare gli impianti dentali utilizzando una tecnica rapida ed indolore, l’implantologia computer assistita. Attraverso questa tecnica nello stesso giorno e senza dolori possono essere rimossi i denti mobili colpiti dalla malattia parodontale grave per inserire contestualmente gli impianti dentari, ne possono bastare anche solo quattro, e dopo poche ore una protesi fissa.

Piorrea e poco osso. Qui sotto vi mostriamo come abbiamo trattato con una protesi fissa su impianti dentali un paziente con una piorrea non più curabile che purtroppo con il tempo ha causato un forte riassorbimento dell’osso.

piorrea e impianti

La tecnica implantare All on 4 si adatta molto bene a quei pazienti affetti da malattia parodontale e piorrea dentale da ormai molti anni e che a causa dell’infiammazione cronica hanno perso molto dell’osso disponibile. Tale tecnica prevede l’utilizzo di soli quattro impianti per un’arcata completa con due impianti inclinati che by passano le zone di osso riassorbito.

Video testimonianza

Scopri se sei predisposto alla piorrea: fai il TEST

 

Piorrea cura e costi

I costi per la cura della di questa malattia sono molto variabili e dipendono da paziente a paziente. Quando siamo nella fase iniziale della malattia i costi per un’igiene professionale possono variare dalle 60 alle 350 euro inclusa la laser terapia. Tuttavia per un preventivo più preciso ed individualizzato è necessario prenotare una visita in studio.

Come posso pagare le cure?

Modalità di pagamento (zero anticipo e zero interessi)

Nei nostri studi abbiamo previsto diverse modalità di pagamento ma da un po’ di tempo offriamo anche la possibilità di pagare senza sottoscrivere alcun finanziamento dilazionando il totale in un anno con ZERO interessi, ZERO costi, ZERO spese di apertura pratica e ZERO spese incasso rata!

piorrea

 

E’ possibile pagare anche con una rateizzazione maggiore, fino a 84 mesi, accedendo ad un finanziamento (elaborato direttamente in studio), tramite società finanziarie convenzionate, con INTERESSI  AGEVOLATIZERO ANTICIPO. 


Argomenti correlati alla piorrea


Come fissare un appuntamento

Ci contatti per richiedere maggiori informazioni o per un appuntamento ad uno dei seguenti recapiti telefonici: +39 080.3483891 (Gioia del Colle -Bari);+39 320.7513223 (Martina Franca – Taranto);  numero verde800.912361. Oppure compili gentilmente i campi qui sotto, in modo da avere le necessarie informazioni per contattarla nel più breve tempo possibile. Nel corpo del messaggio, se vuole, specifichi il suo problema e le eventuali richieste terapeutiche. Grazie.

Il tuo nome*

Il tuo cognome*

La tua email*

Il tuo telefono cellulare*

Città*

Scegli la sede dello studio*

Richiesta appuntamento: il tuo messaggio

, accetto la privacy policy di questo sito*

, desidero ricevere ulteriori informazioni in merito alla richiesta*

*campi obbligatori


separator

Condividi

Studio Dentistico Resta located at Via Dante Alighieri, 78 , Gioia del Colle (Bari), Puglia . Reviewed by 15 Recensioni rated: 5 / 5